Sport
Tendenza

A Loano parte oggi il Trofeo Ponente in Rosa

I

di Claudio Almanzi. Parte da Loano, con una cronometro individuale, la terza edizione del Trofeo in Rosa una corsa a tappe che, pur essendo nata da pochi anni, è già diventata un importante appuntamento del calendario ciclistico internazionale femminile. Al via alcune delle più forti campionesse della strada e del MTbike a livello mondiale in una gara  internazionale a tappe elite che si svolgerà in quattro frazioni per complessivi 274 chilometri.
La prima tappa presenta un cronoprologo individuale di 2 chilometri e 600 metri: partenza dalla Marina di Loano ed arrivo nel al centro cittadino. La prima concorrente scatterà alle ore 15 e le altre seguiranno con intervallo di un minuto. Alla Marina di Loano ci saranno le operazioni di verifica licenze, le riunioni tecniche al termine delle quali sarà comunicato l’ elenco ufficiale delle partenti.
Al Trofeo Ponente in Rosa 2024 sono iscritte 30 squadre, tra le quali la nazionale svizzera del ct Edy Telser schiera Jolanda Neff, Sina Frei, Linda Zanetti, Linda Indergand ed Alessandra Keller. Fra le partenti la tedesca Clara Koppenburg, la neo zelandese Kim Cadzow, la bielorussa Anastasia Kolesava, la canadese Clara Emond e la tedesca Antonia Niedermaier.
Fra le italiane al via Francesca Baroni, Giada Borghesi, Asia Zontone, Irene affolati e Carlotta Borello.
La seconda tappa si correrà da Bordighera a Pietra Ligure, per complessivi 112 chilometri. La terza tappa si disputerà a Diano Marina: 71 km e mezzo nel Dianese. L’ultima tappa l’8 marzo festa della donna, misurerà 88 chilometri: partenza da Marina degli Aregai ed arrivo a Diano Marina. Lo scorso anno a vincere la corsa a tappe ponentina è stata la svizzera Jolanda Neff.

                             

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.