Eventi
Tendenza

A Ceriale si prospetta una ricca estate di spettacoli: il via sabato con lo spettacolo “Secondo me…Massimo Troisi”

A Ceriale arriveranno tanti personaggi famosi del mondo del teatro, della musica e della cultura.

di Claudio Almanzi. Ceriale. “Per Ceriale sarà una stagione estiva ricca di appuntamenti per tutti i gusti” questo, in estrema sintesi, il commento della sindaca Marinella Fasano che abbiamo incontrato nei giorni scorsi e che martedi alle ore 11 e 30 nella Sala Polivalente di via Primo Maggio presenterà il programma completo: “Si tratta- spiega la Fasano- del cartellone di eventi e manifestazioni che animeranno l’estate cerialese, con il ritorno dei grandi nomi della musica italiana; ci sarà spazio anche per cabaret e per tante altre forme di intrattenimento. Una corposa serie di manifestazioni che comprendono eventi dedicati alla cultura, alla tradizione, alla devozione, un calendario di assoluto livello e per tutti i gusti dove ci sarà anche posto per il cinema, l’artigianato, lo sport, la danza, il teatro, le passeggiate, fino alla rassegna dei libri di Peagna e vari intrattenimenti per i bambini e per i nostri ospiti e per i nostri cittadini”.                      A Ceriale arriveranno tanti personaggi famosi del mondo del teatro, della musica e della cultura. Il via sabato sera, alle ore 21, in piazza della Vittoria, con lo spettacolo “Secondo me…Massimo Troisi” con Giangi Sainato e Roberto Matta. Si tratta di una pièce comica ideata da Gaetano Adiletta, uno spettacolo molto bello dedicato all’arte di Troisi, messo in scena per la prima volta lo scorso anno proprio nel settantennale della nascita di Massimo Troisi, fra gli attori italiani più amati dell’ultimo mezzo secolo. Lo spettacolo nelle precedenti rappresentazioni ha ottenuto un notevole successo di pubblico e di critica. Ad Albenga, al Teatro Ambra, aveva fatto sold out già nei giorni precedenti alla rappresentazione. L’idea di Adiletta è quella di rappresentare in scena alcuni fatti realmente accaduti nella vita di Massimo Troisi, per tentare di ricostruirne la personalità sulla base delle sue reali esperienze. Mantenendo sempre una certa malinconia mista ad ironia, tono tipico del grande regista ed attore partenopeo. Lo spettacolo dell’Ambra ad Albenga era stato pubblicizzato da Mario Mesiano, Max Pisu, Stefano Masciarelli, Alfonso Rinaldi, Renzo Sinacori, Luca Galtieri, Claudio Lauretta e Stefal Damiani che amichevolmente avevano realizzato alcuni video promozionali per promuovere l’evento che aveva anche lo scopo di raccogliere fondi a favore dell’ANT.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.