Sport

A Boissano successo per la gara dei lanci e cross

di Roberto Pizzorno. Si è svolta a Boissano presso l’impianto sportivo comprensoriale di Via Marici una bella giornata di gare, temporalmente a cavallo tra la stagione invernale dell’atletica e quella primaverile/estiva.Il meteo incerto non ha comunque frenato gli oltre 200 atleti in gara, con alcune delle prove proposte che hanno registrato una partecipazione record. Prologo dedicato al cross per le categorie giovanili, con un percorso ricavato all’interno dell’impianto.

Ecco i vincitori nelle varie categorie: Esordienti: affermazioni di Giulia Casarino (Centro Atletica Celle Ligure e Nicolò Robello ( Atletica Varazze). Ragazze/i: vittorie per Giorgia Zunino (Centro Atletica Celle Ligure) e Alex Bonni (Atletica Sanremo. Tra i cadetti si è imposto Vittorio Biozzo, portacolori dell’Atletica Run Finale Ligure. Spazio quindi alle gare di lanci, con addirittura oltre 60 iscritti alla gara di lancio del martello! E proprio dal martello sono giunte le prestazioni tecniche più significative.

Nella gara assoluta maschile forfait dell’atteso Marco Lingua: convocato in nazionale per l’imminente Coppa Europa di lanci invernali l’istrione di Chivasso ha dovuto rinunciare all’appuntamento ligure, promettendo di essere comunque presente tra poco più di un mese in occasione di “Boissano Spring”. Il genovese Davide Costa (Fiamme Azzurre), recente bronzo agli Italiani assoluti, non ha comunque fatto rimpiangere Lingua, piazzando 3 bordate di buon livello ed aggiudicandosi la gara con un probante 67,61. Alle sue spalle trova la grande giornata il piemontese Filippo Maria Iacocca (Vittorio Alfieri Asti) che con un lancio a 65.46 migliora il suo precedente primato personale di oltre 3 metri!

Garona anche al femminile, sempre sulla pedana del martello. Ilaria Marasso (CUS Genova) si aggiudica la gara con un ottimo 54.97. Alle sue spalle cresce la junior dell’Atletica Arcobaleno Savona Ilaria Cavanna (48.52 la sua misura, nuovo primato personale). Buon Bronzo per l’altra junior Eleonora Lintas (CUS Genova) con m. 45.06. Nel giavellotto maschile buona prova di Denis Canepa (Arcobaleno) che scaglia l’attrezzo a 61.88. Il Disco uomini va a Mathias Grassano (Alba Docilia) con m. 33.50. Nel giavellotto donne ad imporsi è Sofia Intili (Cus Genova) con m. 34.18, mentre Alessia Garbossa (Alba Docilia) fa sua la gara del disco affermandosi con un miglior lancio di 29.61.Pregevoli anche numerosi risultati nelle gare di lancio riservate alle categorie juniores, allievi, cadetti e masters. 

Link ai risultati ufficiali: https://www.fidal.it/risultati/2024/REG34836/Risultati/Gara011.html

Piena soddisfazione per gli organizzatori (Atletica Arcobaleno Savona, Atletica Run Finale Ligure, Boissano Team, Comitato Regionale Ligure Fidal, CNS Libertas), già pronti per tornare in pista il prossimo 6 Aprile per una edizione da record di “Boissano Spring”. Importante il patrocinio ed il supporto della Fondazione Agostino De Mari e dei Comuni sottoscrittori dell’accordo di gestione dell’impianto.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.