Cultura

55 studenti dell’ Agrario in Emilia per un progetto interregionale

55 studenti dell’ Istituto Agrario di Albenga (“Giancardi-Galilei-Aicardi”) andranno in Emilia il 15 e 16 febbraio per una visita nell’ambito di un progetto didattico (“Partigiani del Paesaggio”) nato dalla collaborazione dell’Archivio Biblioteca Emilio Sereni di Gattatico, l’ Istituto Alcide Cervi di Gattatico, l’ ANPI Ceriale e l’Istituto “Aicardi” di Albenga. “L’ ANPI di Ceriale – spiegano gli organizzatori- da oltre un decennio era socia, unica in Liguria, dell’Istituto “Alcide Cervi” di Gattatico, con il quale, negli anni, si sono sviluppate varie forme di collaborazione: l’adesione alla “pastasciutta antifascista” del 25 luglio, la partecipazione al progetto “Memorie in cammino”, con l’intervento di ricercatori del Museo Storico di Gattatico che hanno intervistato partigiani della 1ª Zona Liguria. Il progetto “Partigiani del Paesaggio” ha avuto anche l’adesione della sezione di Albenga della Confederazione Italiana Agricoltura. I legami si sono rafforzati con la presenza nel nostro Circolo di Adelmo e Gelindo Cervi, figli di Aldo e Gelindo,  che hanno portato all’attenzione di studenti e insegnanti e delle associazioni i  valori del lavoro della terra e dell’antifascismo”.                                                                                           Nel corso dell’ultima Assemblea generale dell’Istituto “Alcide Cervi” è emersa la necessità di coinvolgere più intensamente le scuole sui valori della Costituzione e dell’ambiente. In quest’ottica è stata accettata con entusiasmo la proposta dell’ANPI di Ceriale, comune le cui scuole sono intitolate ai Fratelli Cervi, di avviare un progetto in collaborazione con la Biblioteca “Emilio Sereni” e l’Istituto Agrario “D.Aicardi” di Albenga.    “Nel 2023 si è celebrato l’ottantesimo anniversario dell’eccidio dei fratelli Cervi – spiegano all’ istituto- e il centenario della nascita di Italo Calvino, il famoso partigiano Santiago, i cui genitori, studiosi di botanica, hanno posto le basi per la nascita dell’Istituto Agrario di Sanremo, da cui ha avuto origine quello di Albenga”. Nell’ambito di questa collaborazione 55 studenti del triennio dell’Istituto Agrario, sia dell’indirizzo Tecnico che Professionale, si recherà in viaggio di istruzione a Casa Cervi a Gattatico, in provincia di Reggio Emilia, un luogo di memoria e di testimonianza tra i più significativi legati al drammatico periodo del nazifascismo. Gli studenti saranno accompagnati da sei docenti alcuni di materie di indirizzo altri di discipline umanistiche. La famiglia Cervi ha scelto un cammino di libertà, sul piano lavorativo, ma anche intellettuale e politico. Oltre alla visita al Museo ci sarà anche quella alla Biblioteca-Archivio di Emilio Sereni, uno dei protagonisti della Resistenza e poi Presidente della Confederazione Italiana Agricoltori.                                                                    “L’iniziativa – concludono gli organizzatori- rientra nel progetto “I partigiani del paesaggio”, elaborato dalla scuola. Gli studenti infatti avranno anche modo di visitare, nelle giornate del 15 e 16 febbraio non soltanto l’azienda agricola legata a Casa Cervi, ma altre aziende della zona, anche di trasformazione. L’obiettivo è quello di far acquisire agli alunni consapevolezza dei legami tra le vicende storiche, i cambiamenti nell’agricoltura e le trasformazioni del paesaggio anche in un quadro di cittadinanza attiva”.

                                                   CLAUDIO ALMANZI

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.